raster-noton. archiv für ton und nichtton : raster-noton. firenze/italy: music and digital art festival

You may not have everything you need to view certain sections of this web site.
Please install or update "Flash Player" which is available for free here.
Please also make sure you have JavaScript enabled.

If you use some kind of screenreader or other non visual browser you can get the most important informations from the list below.

JUN 03 2010 | firenze/italy: music and digital art festival

byetone. live @ muv festival. digital landscape. anfiteatro parco delle cascine. firenze. italy.

Il lavoro sperimentale di Olaf Benders aka Byetone sul materiale filmico comincia durante il periodo scolastico. La casuale scoperta di una attrezzatura completa di un 16mm dà inizio a tutto. Da quel momento inizia un intenso lavoro sia su medium film, sia su materiali ancora grezzi. Le limitazioni tecniche lo costrinsero a scratchare direttamente sul materiale filmico con degli oggetti, così da creare forme geometriche. Grazie ai suoi esperimenti riuscì ad entrare in contatto con il gruppo underground tedesco AG-Geige, di cui diventò membro permanente nel 1988. Con gli AG-Geige iniziò la sua pratica musicale.

Nel 1996 fonda, insieme a Frank Bretscheneider, l’etichetta Rastermusic, su cui produce i suoi lavori e la cui grafica riflette lo speciale processo di creazione elettronica. Una delle prime produzioni con Rastermusic fu Project Signal, progetto continuato da Bender con Bretschneider e Nicolai, proprietario dell’etichetta Noton, che nel 1999 si fonde con Rastermusic. Olaf Bender ne diventa responsabile e in più si esibisce da solista sotto lo pseudonimo di Byetone.

Bender crea la sua musica, assemblando semplici toni con complessi tessuti musicali, e il ritmo è scandito da scatti digitali ed effetti plug-in. La sua produzione è spesso difficile da presentare davanti ad un pubblico, ma Bender usando spesso il suono per produrre effetti di luce, crea immagini astratte a sostegno di una musica altrettanto astratta, il cui ritmo viene trasformato in equivalente grafico, in live molto suggestivi.

http://www.firenzemuv.com/2010/artista18.php

artists:

byetone